Ave Maria (Arcadelt)

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0 Non essere egoista … condividi !

L’Ave Maria di Arcadelt, fu composta attorno al XVI secolo. La versione attuale, con le parole del saluto dell’Angelo Gabriele, risale ad un’edizione posteriore (1842) edita dal francese P.Diesch, il quale riprese una chanson profana di Arcadelt per sole voci femminili. La parte del basso, dunque, è interamente attribuibile a Dietsch, che modificò anche il ritmo per adattarlo alle nuove parole.

Jacob Arcadelt

Musicista distinto, nato in Olanda alla fine del Quattrocento, J. Arcadelt ha iniziato la sua carriera come cantore alla corte di Firenze. Nel 1539 si trasferì a Roma dove divenne maestro di canto del coro dei ragazzi a San Pietro, ed entrò nel coro papale come cantore. Dal 1555, fu al servizio del cardinale Carlo di Lorena come musicista di corte, e lo seguì a Parigi, dove probabilmente rimase fino alla morte.

ave maria arcadelt

Delle sue numerose composizioni gran parte sono stati pubblicate. Tra queste i suoi sei libri di madrigali a cinque voci (Venezia, 1538-1556), ognuno dei quali contenente almeno quaranta composizioni, sono le sue opere più belle e più caratteristiche, e, insieme ai tre volumi di messe da tre a sette voci (Parigi, 1557), sono forse il motivo principale della sua fama duratura. Una copia eccellente dei primi quattro libri di madrigali, con altre composizioni scelte di Arcadelt, è contenuta nella biblioteca del British Museum. Arcadelt fu uno degli illustri musicisti dei Paesi Bassi, che con i loro sforzi per promuovere la loro arte in Italia, sia come insegnanti che come compositori, contribuirono a gettare le basi della grande scuola italiana.

A seguire i file mp3 che consentono il ripasso dell’ Ave Maria di Arcadelt per singola voce (soprano, tenore, contralto, basso). Scarica lo spartito dell’Ave Maria di Arcadelt in formato pdf o stampalo direttamente.

 

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


[banner]

Nessun Commento

Aggiungi un Commento

You must be logged in to post a comment.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.